MALAMORE a Padova

Un’indagine appassionata e dolorosa sul rapporto uomo-donna attraverso storie vere di donne che cercano di resistere ad abusi quotidiani.

lunedì 18 marzo 2013 h. 21.00
con Filippo Tognazzo

musica a cura di Giorgio Gobbo
Centro Culturale San Gaetano
via Altinate 71 - Padova

ingresso libero

Lo spettacolo fa parte della rassegna Universi Diversi 2013 organizzata e promossa dal Comune di Padova.

 

8 marzo. “Una società che guarda con fiducia al proprio futuro deve sostenere il ruolo della donna come cittadina, come madre e come lavoratrice, imprenditrice, protagonista della vita politica e delle istituzioni della Repubblica. […] Una società con poche madri e con pochi figli, e' destinata a scomparire. […] Nei Paesi in cui il ruolo della donna è più presente in tutti i campi c'è più ricchezza, più serenità, più saggezza.” Carlo Azeglio Ciampi, marzo 2004
 
La Giornata internazionale della donna è nata dalla lotta per i diritti, per la libertà e per la parità. Una data celebrata in diversi paesi del mondo occidentale, la cui versione maggiormente condivisa oggi è legata ai fatti di New York del 1908, quando un gruppo di operaie dell'industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le disumane condizioni in cui erano obbligate ad operare. Dopo qualche giorno di manifestazioni, il proprietario dell'azienda chiuse tutte le uscite della fabbrica, bloccando le donne all'interno. Scoppiò un incendio. 129 operaie morirono bruciate, senza alcuna via di scampo. Nel dicembre 1977 le Nazioni Unite proclamano l'8 marzo come Giornata della donna e della pace: giorno in cui le donne vengono riconosciute per le loro conquiste senza pregiudizi di nazionalità, etnia, lingua, cultura, economia o politica. E’ da considerarsi un’occasione per guardare indietro, alle passate lotte e conquiste, ma soprattutto per guardare avanti e far fruttare le opportunità delle future generazioni.
gallery
MALAMORE a Padova